Loading

The last (?) drink

Visible by: Everyone
(more information)

More information

Visible by: Everyone

All rights reserved

Report this photo as inappropriate

49 comments

Joe, Son of the Rock said:

An excellent photojournalistic environmental portrait, Fabio. All the best, Joe
8 weeks ago ( translate )

photosofghosts replied to Joe, Son of the Rock:

Special thanks, dear Joe !
All the best
Fabio
8 weeks ago

cp_u said:

It is so sad that we as society are not able to take care and help ...
The picture is as always premium class!!
8 weeks ago

Malik Raoulda said:

Son mélange préféré peut être ..!
Une belle photo bien évocatrice.
8 weeks ago ( translate )

Annaig56 said:

très beau portrait excellent traitement aussi,, le geste a l'air de s'animer sous nos yeux la,, il a de quoi manger et boire ,,, tout va bien bonne soirée fabio restes en bonne santé ***
8 weeks ago ( translate )

Karl Hartwig Schütz said:

May be not. Makes me sad - but an excellent shot!*******************
8 weeks ago

Stephan Fey said:

Hopefully not!
8 weeks ago

Nathalie D said:

Excellent !!!
8 weeks ago ( translate )

Boro said:

Vodka pêche !! Superbe
8 weeks ago ( translate )

Jaap van 't Veen said:

Sad to see, yet a beautiful candid.
8 weeks ago

Xata said:

Sadness and consolation.
8 weeks ago ( translate )

Adele said:

Quando proponi immagini come queste , le parole di solito vengono meno, perché,come ho già scritto altre volte, si tratta di foto che si commentano da sole e ogni commento su quanto viene condiviso rischia di essere ridondante o patetico.
Tuttavia...un elogio alla tua capacità di catturare il gesto disperato di chi beve forse per dimenticare un'esistenza difficile , sicuramente disagiata, è d'obbligo.
Le mani e l'espressione del volto sono straordinariamente eloquenti e riprese magistralmente.
Accanto a lui, dei sacchetti che probabilmente contengono il suo pranzo e la sua cena , ma che a prima vista possono sembrare spazzatura...
Implacabile , inesorabile continua la tua denuncia in immagini che molti non vorrebbero vedere.
La "spazzatura umana" di cui tanti vorrebbero liberarsi è qui, davanti ai nostri occhi.
E sono certa che fare questo scatto ti sia costato , in termini di emozioni...osservatore sì, e di prim'ordine...ma distaccato non credo proprio.
Un'ottima luce accompagna questo gesto che difficilmente dimenticherò.
I miei più sinceri complimenti , Fabio caro
Adele
8 weeks ago ( translate )

photosofghosts replied to Adele:

Preferisco fotografare questi soggetti senza che se ne accorgano, per garantire la loro spontaneità. Dico questo, carissima Adele, sulla scorta di un amichevole dibattito iniziato su Flickr e che ha avuto come culmine una disputa metodologica con il mio amico Gianni ......
Avvicinarli e parlarci, per chiedere poi il permesso di fotografarli per meglio raccontare le loro vite, non sarebbero foto di strada ma ritratti, il che non è il mio scopo anche se è un genere che può regalarci immagini di alto livello.
Non entro quindi in contatto personale con loro, per questo ribadisco la mia personale posizione di osservatore certo, ma comunque coinvolto e interessato alle condizioni di questi soggetti.
Se così non fosse, sarei solo un sadico voyeur delle disgrazie altrui, concordo quindi con te
quando mi definisci "osservatore ma non distaccato".
Rimane un legame speciale con queste persone fotografate, nel senso che quando le incontro di nuovo mi viene subito in mente la volta che li ho fotografati.
Ti ringrazio per le tue belle parole
Un abbraccio affettuoso
Fabio
8 weeks ago ( translate )

Beatrice Degan(MARS) said:

Ho saltato un giorno nella mia ricerca di tue nuove foto..e voilà tu hai pubblicato :-)
Un'immagine potente, tagliente nella sua efficace drammaticità, giustamente, visto che ormai e sempre più, passiamo accanto a queste persone, nostri simili esseri umani, senza nemmeno considerarle tali.
Un'occhiata, forse, nemmeno quella, perché danno fastidio, e via... lontano, perché puzzano con
la loro sporcizia disperata, i loro sacchetti raffazzonati, il loro bere , mischiare qualsiasi cosa trovino di alcolico, quasi come fonte analgesica per sopravvivere, o forse , per arrivare , per loro,finalmente alla fine. Non lo so.
Per carità, non sto facendo prediche a nessun altro se non a me stessa.
Oh sì, sono diventata così.
Passo e fuggo, pur sentendomi colpevole. o forse, proprio per questo.
Ne avevo uno così ,più giovane,nella mia via, su su, fino in centro.
Camminava urlando come un lupo ferito.
Ubriaco, aggressivo. ed io cambiavo strada. Pensando,( oh è così facile) ci penserà l'assistenza comunale.
Questa tua icastica immagine, me lo ha fatto tornare in mente, pur con tutte le dovute differenze..e ora mi chiedo, perché da un pò di tempo non lo incontro più ..
Grazie Fabio.
Un saluto speciale da Bea
8 weeks ago ( translate )

photosofghosts replied to Beatrice Degan(MARS):

Nella risposta precedente a Adele ho toccato il tema di come mi rapporto con questi soggetti, il tuo commento, carissima Bea, si allarga fino a parlare di come la gente in genere si rapporta a loro. Diciamo, per sintetizzare, un sentimento misto di indifferenza e di fastidio, in cui ti senti anche tu coinvolta. Purtroppo, la cosa riguarda tutti, anche me, nel senso che non basta, no, non basta, denunciare queste situazioni ma si dovrebbe fare qualcosa di concreto. Io mi limito, a volte, a qualche mancia ma mi rendo conto che è una goccia nel mare .... i veri eroi sono i volontari che cercano di aiutarli, con un pasto caldo o una coperta e, soprattutto, con una parola di speranza. Con l'avvicinarsi dell'inverno, è inevitabile che la loro situazione peggiori e, spesso, apprendiamo purtroppo di qualcuno che, causa freddo, non ce l'ha fatta.
Per il resto, fotografo quello che vedo e che mi interessa, mi dispiace tuttavia che certe foto suscitino un senso di tristezza in chi le guarda, anche se è espressione della loro umanità.
Un saluto affettuoso
Fabio
8 weeks ago ( translate )